Benvenuto

Questa pubblicazione intende raccogliere principalmente immagini di luoghi e situazioni. Montefenaro non è altro che una località, nonché quartiere, posto a monte del capoluogo di Castel d’Aiano, collocato ai margini della Provincia di Bologna sull’Appennino Emiliano. Dagli 875 metri di altezza di Montefenaro si può godere, in ogni stagione, di scenari appaganti e mai uguali. Dalla veduta verso Sud, passando per Ovest, fino a Nord, nelle giornate limpide si possono distinguere le principali vette dell’Appennino; Corno alle Scale, Cimoncino, Cimone, Alpesigola, Cantiere, Cusna e Mocogno. Il sole del mattino irradia già dai primi minuti del suo sorgere per rimanere “a disposizione” fino all’ultimo momento prima del tramonto dietro i più alti e lontani monti dell’Appennino.
Montefenaro è stato scoperto grazie all’irrefrenabile voglia di Linus di scoprire spazi nuovi in cui correre e, da allora, è sempre stato il suo rifugio personale in cui muoversi in libertà. Di diritto quindi la sua sagoma è diventata simbolo e sinonimo di “Montefenaro 875”.